Lite tra fidanzati finisce nel sangue. Tragedia sfiorata alle prime luci del mattino. Lei sfodera un coltello e ferisce lui. È successo ieri mattina, intorno alle 6, in via del Cipresso, nella parte alta di Frosinone. L'uomo è finito in ospedale con una ferita al braccio e trenta giorni di prognosi, lei è stata denunciata dai carabinieri per lesioni gravi.
Da una prima ricostruzione dei fatti sembra che i due, entrambi di nazionalità nigeriana di 49 e 39 anni, non stessero più insieme, ma anche su questo particolare andranno fatti degli accertamenti. Tuttavia ieri mattina c'è stato un faccia a faccia, forse per un chiarimento.
Ma la situazione è degenerata in un attimo. La lite è finita nel peggiore dei modi. Durante i concitati momenti della discussione, è saltato fuori un coltello. Probabilmente preso dalla cucina. Con questo la donna, stando a quanto hanno accertato i carabinieri del Nucleo radiomobile, ha sferrato un paio di fendente contro il 49enne.
L'uomo, per sua fortuna, è stato colpito a un braccio e ha riportato una ferita per la quale ha perso del sangue, ma non corre pericolo di vita.
Il nigeriano è stato soccorso ed è finito all'ospedale Spaziani di Frosinone dove è stato ricoverato. I medici, dopo averlo medicato, hanno fatto una prognosi di trenta giorni. L'uomo lì in via del Cipresso viveva da più di un anno. Era lui il titolare del contratto di locazione in forza del quale si trovava a Frosinone.
La donna, invece, è stata denunciata per lesioni gravi. Starà ora ai carabinieri accertare cosa sia realmente accaduto e quali i motivi dell'aggressione. In tal senso fondamentale potrà essere anche la versione dell'uomo per aiutare a capire cosa sia successo all'interno dell'appartamento. Nei prossimi giorni sarà sentito dai carabinieri. Indagini andranno fatte anche sui precedenti tra i due. Bisognerà capire se il fatto di ieri sia un caso episodico o se tra i due già in precedenza ci fossero state delle discussioni. E dunque se la donna abbia eventualmente reagito in conseguenza di quanto capitato in passato.