L'inferno si è spostato a Sant'Elia. Dopo il rogo che ha costretto ad evacuare diverse famiglia a Caira (zona Monterotondo) con bambini e anziani, ora le fiamme hanno raggiunto Valleluce in territorio di Sant'Elia. A bruciare ci sono diversi ettari di uliveri ma il fuoco sta lambendo le abitazioni. In fiamme un fienile con venti animali morti all'interno. Scene raccapriccianti e dolorose in questa estate da dimenticare. Sul posto, per primi i carabinieri della compagnia di Cassino, guidata dal maggiore De Luca, e chiaramente i vigili del fuoco impegnati nell'ennesimo intervento della giornata. Presenti anche a Coreno e ad Esperia dove sono scoppiati nuovi roghi mentre le fiamme hanno iniziato a distruggere la montagna di Pontecorvo.