Ordinanza anti-prostituzione. Si fa sul serio. A quattro giorni esatti dall'entrata in vigore del provvedimento che vieta il meretricio lungo le strada cassinate (e a tre dalla comunicazione alle forze dell'ordine) è scattata la prima multa. Gli agenti del commissariato hanno sorpreso una albanese di 36 anni lungo l'area industriale e l'hanno multata. Per lei, che ha espressamente dichiarato l'attività "lavorativa", sono scattati 400 euro. In linea con quanto dichiarato ieri dal questore Santarelli che aveva parlato dell'avvio di controlli di giorno e di notte, è stato lanciato il primo segnale. Al momento del controllo nessun cliente sostava lunga la ben nota strada del sesso di Cassino.