I chirurghi del Bambino Gesù di Roma lo hanno sottoposto a un lungo e complesso intervento chirurgico durato fino a tarda sera. Tutti a Castro dei Volsci e soprattutto a Madonna del Piano, dove abita con la sua famiglia, sperano che i medici siano riusciti a scongiurare il peggio. Le condizioni del ragazzo, A. A. di sedici anni, sono apparse subito molto gravi, con un serio trauma cranico-facciale che ha preoccupato i soccorritori. Il giovane era a terra, privo di sensi, respirava a fatica. I sanitari del 118 lo hanno immediatamente stabilizzato, intubato e caricato a bordo dell'elicottero che lo ha trasportato al Bambino Gesù.

L'incidente è avvenuto intorno alle 11 di ieri a Madonna del Piano. Il ragazzo era uscito di casa con la sua Vespa 50 quando, per cause al vaglio dei carabinieri, ha perso il controllo dello scooter battendo violentemente a terra. Alcuni passanti hanno assistito alla drammatica scena e hanno allertato il 118. Sul posto si sono precipitati un'ambulanza dalla postazione di Ceccano, un'automedica da quella di Ceprano e l'elicottero Pegaso 44. Il casco era a terra, vicino al ragazzo. Non è chiaro se lo indossasse o se fosse allacciato. In ogni caso il giovane ha picchiato la testa sull'asfalto procurandosi profonde ferite. Dopo il primo intervento dei soccorritori, il volo verso la capitale, dove il ragazzo è stato ricoverato in condizioni definite critiche dai sanitari e poco dopo è entrato in sala operatoria. La notizia dell'incidente ha subito fatto il giro del paese rimbalzando su Facebook tra i profili dei tanti amici del sedicenne, tutti costernati per quanto accaduto, ma anche tutti sicuri che i medici riusciranno a scongiurare ulteriori complicazioni e a curare il ragazzo in maniera ottimale. Intanto la famiglia vive ore di grande angoscia; i genitori e il fratello sono subito corsi al Bambino Gesù per stargli accanto. Ai carabinieri il compito di ricostruire la dinamica dell'incidente che ha rischiato di trasformarsi in tragedia.

Grave incidente questa mattina a Castro dei Volsci, in località Madonna del Piano. Un giovane di sedici anni (A. A. le sue iniziali) ha perso il controllo della sua Vespa 50 cadendo violentemente a terra e procurandosi ferite apparse subito molto gravi.

Lo schianto è avvenuto questa mattina poco prima delle 11. I passanti hanno dato l'allarme e sul posto si sono precipitati i soccorritori del 118: un'ambulanza dalla postazione di Ceccano, un'automedica da quella di Ceprano e l'elicottero Pegaso 44.

Il giovane ha riportato un politrauma definito molto serio dai sanitari che per primi lo hanno soccorso. Era incosciente, è stato intubato e caricato a bordo dell'eliambulanza che lo ha trasportato al Bambino Gesù di Roma dov'è stato ricoverato in condizioni critiche.

di: P.R.