I ladri tornano in azione sul territorio comunale e i cittadini lanciano l'allarme sui social network. È quanto sta succedendo in queste ultime ore a Pontecorvo. Dopo un periodo di pausa che aveva fatto ben sperare ora torna l'allerta tra i residenti. Sarà il periodo estivo che ha portato molti residenti a fare lunghe vacanze lasciando le proprie abitazioni vuote ma in questi ultimi giorni la situazione sulla presenza dei ladri in città torna a far salire l'allerta tra i cittadini. Sono stati proprio loro a raccontare quanto accaduto negli ultimi giorni a Pontecorvo. Sui social network, diventate le nuove piazze di ritrovo dei cittadini, ecco che viene lanciato l'allarme a fare attenzione per la presenza di ladri in azione.

C'è chi racconta di malviventi che dopo essersi arrampicati sui terrazzi sono riusciti ad entrare in alcune abitazioni alla ricerca di oro, soldi contanti e preziosi. Ma c'è anche chi avverte sulla presenza di strane automobili o furgoni che percorrono le strade cittadine. I casi si stanno moltiplicando e interessano tutto il territorio comunale. Nei giorni scorsi ignoti hanno tentato di introdursi in una villetta alle porte della città fluviale. Un colpo che, però, non è riuscito perché immediatamente è scattato il sistema d'allarme. Storie che si ripetono e che hanno sempre lo stesso appello: prestare attenzione e segnalare alle forze dell'ordine movimenti sospetti. Uno stato d'allerta che torna dopo un periodo di "tranquillità".
Lo scorso inverno sono stati numerosi i colpi messi a segno a danni di abitazioni isolate, ma anche di palazzine che si trovano proprio nel centro cittadino. In quel caso i malviventi fecero incetta di ogni tipo di bene preziosi trovati in casa ma anche di biciclette o altri attrezzi che hanno un discreto valore sul mercato nero. Ma non hanno disdegnato neanche i beni più… prelibati. I "topi" fecero visita anche in diversi garage di alcuni appartamenti portando via damigiane di vino novello, bottiglie di pregiato olio extravergine ma anche prosciutti e salsicce. Ora l'allarme torna e tutti invitano a prestare massima attenzione e a segnalare alle forze dell'ordine eventuali movimenti sospetti al fine di un intervento immediato che possa portare a bloccare questi malviventi che stanno seminando forte preoccupazione tra la gente.