Non si è mai rassegnata alla fine della loro storia d'amore. Lei, 50enne dell'hinterland cassinate, e lui, 31enne, 19 anni più giovane di lei, anch'egli del cassinate, si erano amati alla follia. Fino a quando lui non ha deciso di porre fine alla relazione. Una decisione che la donna non ha mai accettato. E così ha iniziato a tempestare il giovane - una sorta di toy Boy - di telefonate e di sms sempre più insistenti. Sempre più incalzanti. Sempre più morbosi. Fino a quando il 31enne, stanco e forse anche un po' intimorito della piega che la questione stava prendendo, ha deciso di porre un freno al comportamento dell'ex compagna. Si è recato presso gli uffici del Commissariato di Cassino e l'ha denunciata.

L'uomo ha raccontato che, dopo la fine della liaison amorosa, la donna non si è mai rassegnata ed ha messo in atto diversi escamotage per cercare di recuperare il rapporto. Queste attenzioni, però, ha proseguito la vittima, si sono fatte sempre più morbose, con insistenti telefonate ed sms, tali da turbare le sue normali condizioni di vita. Come detto, è quindi scattata la denuncia per stalking nei confronti della 50enne.