Anche il sindaco Carlo Maria D'Alessandro ha immediatamente raggiunto il luogo dell'incendio per verificare la situazione da vicino. Soprattutto perché quella enorme colonna di fumo nero ha attirato l'attenzione dei cittadini che hanno iniziano a chiedere spiegazioni. A fuoco è andato un mucchio di rifiuti su un terreno provato diventato, nel tempo, una discarica abusiva in pieno centro.

"E' un terreno privato - rimarca Carlo Maria D'Alessnadro - su cui i proprietari hanno fatto lavori di bonifica, hanno cioè raccolto il materiale indifferenziato che c'era sopra in quattro mucchi: uno di questi ha preso fuoco. Per me è sicura l'ipotesi del dolo date le circostanze. Ora interveniamo come Comune per arginare il pericolo in corso, poi faremo un'ordinanza nei confronti dei proprietari per tenere pulito il terreno e impedirne l'accesso affinché diventi nuovamente una discarica".

Una fitta colonna di fumo si è alzata dal campo che costeggia via Garigliano, a Cassino. Delle sterpaglie date alle fiamme si sono infatti trasformate in un vero e proprio incendio che sta causando disagi ai residenti e agli automobilisti.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco della sottosezione di Cassino e pattuglie di polizia e carabinieri. I pompieri stanno provvedendo a spegnere l'incendio e a mettere in sicurezza l'area.

di: La Redazione