L'Associazione "Kalimess", - apolitica, apartitica e aconfessionale con totale gratuità delle prestazioni, che ha gestito il Centro Antiviolenza del Comune di Cassino fino ad oggi, torna al lavoro.
Tra gli obiettivi da sempre portati avanti quello di sostenere, accogliere e orientare le donne i ragazzi e chiunque sia vittima di maltrattamenti, violenze fisiche e psicologiche, violenze sessuali e altre forme di abusi, nella ricerca continua di sviluppare una cultura del rispetto e di tolleranza diretta al riconoscimento e alla divulgazione dei diritti di genere.
Il servizio offerto, riprende nei locali messi a disposizione, dalla scuola "Ansi" a Cassino, via Benedetto Croce 1, nei giorni di lunedì e mercoledì dalle 15.30 alle 17.30 con una reperibilità 24 ore su 24 al numero telefonico 328-3270997.
Tra i servizi messi a disposizione dalle volontarie: consulenza psicologica; consulenza assistenza sociale; consulenza legale; servizi educativi, in ambito socio-educativo rivolti a persone in difficoltà; incontri di mediazione familiare per le coppie finalizzato a riorganizzare le relazioni familiari prima o dopo la separazione o divorzio. Una possibilità molto importante messa a disposizione del territorio.