In migliaia, ancora difficile la quantificazione, stamattina alle sei per la storica processione dedicata alla Madonna dell'Assunta. Amata a Cassino per le sue continue "grazie", l'antica statua è stata portata in corteo  - dopo una notte di veglia e preghiera - dalla chiesa madre fino alla chiesa di San Pietro. Una processione lunga quasi un chilometro, eccezionale il fiume di gente che si è riversato da tutto l'hinterland nella città martire. A presiedere la celebrazione e il successivo rito è stato il vescovo Gerardo Antonazzo. Ora l'amata statua andrà in ogni parrocchia di Cassino per poi fare ritorno nella sua "casa"