Voleva andare al supermercato e invece è finita in ospedale. È accaduto ieri mattina alla signora A. S. di Isola del Liri che non dimenticherà facilmente il suo ingresso al centro commerciale "La Selva" via Chiesa Nuova.

Tutto è accaduto in una frazione di secondo intorno alle 11. La donna, settantasette anni, era andata a fare la spesa in compagnia del marito che le stava accanto quando ha varcato la soglia del centro commerciale per dirigersi nel supermercato Conad che sta all'interno. Proprio mentre entrava, però, la porta automatica si è chiusa colpendola. La signora ha perso l'equilibrio ed è caduta pesantemente a terra battendo la testa.

Attimi di grande paura con la donna riversa sul pavimento stordita dalla forte botta al capo. Momenti lunghissimi anche per suo marito che ha assistito impotente al drammatico incidente. Immediatamente è partita la segnalazione agli operatori del 118 che sono giunti poco dopo sul posto con un'ambulanza. I sanitari hanno soccorso l'anziana, l'hanno immobilizzata e trasportata al pronto soccorso del Santissima Trinità, dove i medici l'hanno sottoposta agli esami radiografici e ricoverata con un trauma cranico e una forte contusione al bacino.

Il tutto proprio mentre il pronto soccorso dell'ospedale sorano viveva l'ennesima giornata di passione, con un solo medico al lavoro e le ambulanze bloccate dalla mancanza di barelle. Una condizione che si ripete troppo spesso e che mette a dura prova la funzionalità del reparto e la resistenza dei pochi operatori in servizio.