Per strada, sotto la pioggia e senza servizi igienici. Un calvario durato 16 ore per otto profughi della cooperativa integra 2000 che ieri sera, con in mano un documento della prefettura di Frosinone, si sono ritrovati fuori dalla struttura di via Filippo Corridori che per circa sette mesi li aveva ospitati. Sul posto vigili urbani, polizia ed amministrazione comunale. Di poco fa la notizia, giunta dalla curia, del trasferimento dei ragazzi perso la Caritas di Sora, temporaneamente per due giorni.