Nel pomeriggio di ieri, a Vico nel Lazio, personale del locale Comando Stazione Carabinieri, a conclusione di un'articolata attività d'indagine ha denunciato, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord, un 39enne della provincia di Caserta poiché ritenuto responsabile di una truffa ai danni di un 27enne del luogo. In particolare i carabinieri accertavano che l'uomo, spacciandosi per un assicuratore, convinceva la vittima a versargli una somma di denaro su una "carta postepay" a lui intestata e, successivamente, tramite un sito internet, le inviava due contratti assicurativi di una nota compagnia nazionale risultati, a seguito delle indagini svolte, completamente falsi. Gli operanti accertavano inoltre che l'uomo già aveva a suo carico precedenti specifici per analogo reato commesso in diverse località italiane. I due contratti assicurativi venivano sequestrati.