Nel pomeriggio di ieri, ad Anagni, i carabinieri hanno denunciato un 52enne del posto, già censito per reati contro la persona, poiché ritenuto responsabile di minaccia aggravata. Lo stesso, a seguito di una lite scaturita per futili motivi, ha minacciato un suo vicino di casa con un fucile regolarmente detenuto. I militari, immediatamente intervenuti, hanno sequestrato il fucile evitando così ulteriori conseguenze.