Si accascia in sella allo scooter. Un pomeriggio di paura dinnanzi al piazzale del PalaPolsinelli di Sora. R.R., un giovane di diciassette anni residente a Sora, si trovava nella periferia sorana, in località Carnello, mentre si esercitava per prendere il patentino tanto ambito per l'età del ragazzo. E proprio mentre era impegnato nell'esecuzione della prova, dinnanzi agli occhi di familiari ed amici, per cause non chiare ha perso l'equilibrio ed è caduto rovinosamente a terra: purtroppo il casco che portava regolarmente si è improvvisamente tolto, non proteggendo il giovane che non ha mai perso conoscenza.

Immediata è partita la macchina dei soccorsi. Sul posto è giunta una pattuglia della polizia locale e tempestivo è stato l'arrivo del comandante del corpo, il maggiore Rocco Dei Cicchi. A prestare soccorso all'incidentato gli operatori del 118, partiti dall'ospedale Santissima Trinità di Sora e l'automedica arrivata dal vicino comune di Isola del Liri.

Per il ragazzo è stato necessario l'arrivo dell'eliambulanza, atterrata proprio nel piazzale dove gioca la squadra di pallavolo Biosi-Indexa Sora. I medici hanno deciso di trasportare il diciasettenne presso l'Ospedale Bambin Gesù di Roma, dove il ragazzo era in cura da diverse settimane a seguito di un intervento chirurgico. Parenti ed amici presenti hanno vissuto momenti di apprensione, mentre pensavano alla salute del giovane, sicuramente indebolito dalla recente operazione subita nel nosocomio sorano.

«Abbiamo sentito arrivare l'ambulanza e pensavamo a qualche infortunio all'interno della struttura da gioco - hanno spiegato dei residenti che hanno seguito le manovre dei soccorsi - Poco dopo abbiamo sentito atterrare l'eliambulanza che ha sollevato tanta polvere e, solo in quel momento, abbiamo deciso di andare a vedere con i nostri occhi».

Il ragazzo una volta immobilizzato sulla barella è salito a bordo del mezzo giallo e dopo pochi minuti è andato via. Tante le telefonate che si sono susseguite in città, dato che il padre del giovane è un professionista molto conosciuto.