La terra è tornata a tremare in provincia de L'Aquila, esattamente con epicentro a Pezzoli. Ragguardevole la magnitudo, pari a 3.9. La scossa si è verificata alle 14.15 ad una profondità di 13 chilometri ed è stata avvertita anche nella fascia di comuni ciociari posti più vicini al territorio aquilano. In particolare, stando a quanto rilevato dai sismografi dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, il sisma è stato sentito, specie nei piani più alti delle case, nei comuni di Sora, Cassino, Isola del Liri, Veroli e Monte San Giovanni Campano. Non si segnala alcun tipo di danno a persone o cose.

Apprensione anche per diverse famiglie ciociare che hanno i figli iscritti all'università dell'Aquila e che si sono posti subito in contatto telefonico con loro, ricevendo comunque notizie rasserenanti: nella zona dell'epicentro e dintorni la scossa è stata avvertita in modo molto forte e tutti sono scesi per precauzione in strada. Anche lì, comunque, non si registrano danni di alcun tipo.