Un salvataggio eroico, reso possibile solo dall'esperienza dei vigili del fuoco di Cassino che hanno tratto in salvo un'intera cucciolata gettata da qualche delinquente nelle acque del fiume. L'operazione, affatto facile, è stata condotta con grandissima professionalità dai vigili cassinati e dall'intervento del personale Saf. A segnalare la presenza di cinque cuccioli di cane gettati nelle fredde acque del fiume Liri che attraversa Badia D'Esperia è stata una sessantenne del posto. La macchina dei soccorritori è stata eccezionale: con l'ausilio di corde e grazie alle tecniche Saf i cinque cuccioli sono stati messi in salvo, uno alla volta. Non solo. La donna che ha segnalato la presenza della cucciolata nel fiume  ha deciso di adottare i piccoli amici a quattro zampe. Che hanno trovato anche una casa piena d'amore.