Era diventato l'incubo degli sportivi, in particolare di centinaia di cassinati che vanno a passeggiare, correre o semplicemente a rilassarsi sul lungofiume. È stato acciuffato verso l'ora di pranzo il ladro della pista ciclabile di Cassino. Di tanto in tanto, arrivava in città per colpire le auto parcheggiate lungo i marciapiedi dell'area e fare incetta di quanto veniva lasciato all'interno dalla gente, cellulari in primis. Poco fa, secondo una primissima ricostruzione, stava per effettuare un altro colpo quando una signora lo avrebbe visto. Immediata la chiamata alla polizia impegnata in pattugliamenti proprio in quell'area. Per l'uomo sono scattate le manette.