Nella tarda serata di ieri si è consumata la clamorosa operazione dei militari del Norm -Aliquota Operativa- della locale Compagnia di Alatri, comandata dal maggiore Antonio Contente. A cadere nella rete dei controlli antidroga il 50enne Franco Castagnacci, indagato per l'omicidio del 20enne Emanuele Morganti, e padre di Mario, uno dei tre principali indiziati del delitto. L'uomo a seguito di perquisizione personale e veicolare è stato trovato in possesso di complessivi 15,964 grammi circa di cocaina. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire presso la sua abitazione anche materiale vario per il confezionamento delle dosi. Il tutto è stato posto sotto sequestro, mentre l'arrestato è stato condotto presso la Casa Circondariale di Frosinone.