Nessuna tregua per i venditori abusivi senza scrupoli. I carabinieri setacciano l'intero territorio. Multe salate e denunce per i trasgressori. L'operazione "Weekend sicuro" ha portato i suoi frutti: i militari della Compagnia di Cassino - agli ordini del maggiore De Luca e del tenente Grio - hanno posto in essere una incisiva ed efficace azione preventiva e repressiva nel contrasto dei reati in genere. In tale contesto, nel fine settimana, è stato eseguito uno straordinario servizio di controllo della città, sia in centro che nelle periferie, con posti di controllo finalizzati (nello specifico) al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e di reati contro il patrimonio. Questa serrata attività ha permesso di fermare un ventiseienne di Napoli (già noto per reati contro il patrimonio) sorpreso nel parcheggio del Santa Scolastica nonostante fosse destinatario già della misura del foglio di via obbligatorio. Ad un suo concittadino di 49 anni, inoltre, i militari hanno sequestrato biancheria di varie marche venduta senza alcuna autorizzazione: per lui è scattata anche una sanzione amministrativa da 5.164 euro. I capi sono stati requisiti. A Cervaro, invece, i carabinieri hanno segnalato alla Prefettura di Frosinone un quarantaduenne di San Vittore trovato con una dose di eroina, poi sottoposta a sequestro. In totale, nell'operazione sono state identificate 87 persone, controllati 74 veicoli, elevate 7 contravvenzioni al Codice della Strada ed eseguite 10 perquisizioni personali e dei locali. Sei i controlli effettuati nei confronti di persone ai domiciliari.