E' stato trasferito nella notte il quarantenne straniero investito ieri sera sulla Casilina. La prognosi resta riservata e le sue condizioni gravissime. Il quarantenne, probabilmente un operaio, è stato investito poco prima delle 22 di ieri lungo la Casilina sud, a Cassino. L'uomo è stato travolto da una Fiat Punto mentre camminava, da una prima ricostruzione, lungo il ciglio della strada, in una zona particolarmente buia, quasi sicuramente stava tornando a casa dopo una lunga giornata di lavoro in un cantiere edile di Roma. Immediatamente sul posto è giunta un'ambulanza dell'Ares 118 che ha trasportato l'uomo al Santa Scolastica. Polizia e Carabinieri sono rimasti a lungo sul luogo dell'incidente per gli accertamenti del caso mentre la viabilità è tornata alla normalità dopo molte ore.

Il 40enne, arrivato in ospedale poco dopo le 22, è stato subito sottoposto a una tac con la quale sono stati rilevati traumi tali da aver disposto il trasferimento d'urgenza in una struttura più attrezzata di Roma. L'eliambulanza è atterrata a mezzanotte all'ospedale di Cassino per trasportare il ferito in Capitale, dove versa in gravissime condizioni.