Cinque giovani denunciati per "rissa con lesioni personali": Gli accertamenti effettuati dai carabinieri hanno confermato che i ragazzi lo scorso 15 aprile, al termine dell'incontro di pallavolo della II divisione maschile, tra l'A.S.D. Pol. studentesca Pontecorvo e la A.S.D. Supino Volley, dopo insulti e spintoni tra loro, hanno innescato una rissa a seguito della quale ci sono stati feriti. Considerando le circostanze dell'evento i giovani, tre spettatori ed un giocatore di una delle squadre, sono stati contestualmente proposti anche per l'applicazione del provvedimento di Daspo.

Sempre i carabinieri della Compagnia di Pontecorvo coordinata dal maggiore Fabio Imbratta hanno denunciato un cinquataquattrenne incensurato perché responsabile del reato di "simulazione di reato e falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico": Lo scorso marzo l'uomo aveva denunciato di essere stato investito da un'autovettura a febbraio e che a seguito dell'incidente l'investitore si era dato alla fuga, mentre lui avrebbe riportato alcune fratture, infermità per la quale veniva anche sottoposto ad intervento chirurgico presso l'ospedale civile di Cassino. La conseguente attività info-investigativa immediatamente attivata, ha dimostrato che l'indagato si era procurato le lesioni in seguito alla caduta accidentale da una scala.