Atti vandalici e invasione di campo durante la partita di pallacanestro: scatta la denuncia e la proposta di emissione del Daspo nei confronti di due persone. I fatti si sono verificati nella giornata di ieri, a Ferentino: i militari della locale Stazione Carabinieri, al termine dei necessari accertamenti conseguenti alle problematiche verificatesi in occasione dell'incontro di basket Ferentino–Casalmonferrato, svoltosi nella serata del 22 aprile, deferivano in stato di libertà un 28enne ed un 41enne del luogo.

I due  avevano infatti scardinato due balaustre in ferro allo scopo di lanciarle in campo e scavalcato dei tabelloni luminosi che delimitano il terreno di gioco per protestare contro l'operato dell'arbitro, al quale il 41enne si avvicinava pericolosamente. Entrambi venivano prontamente bloccati dal personale addetto alla sicurezza e dai militari in servizio, senza ripercussioni per il regolare svolgimento della gara. Nella circostanza nei confronti dei due veniva avanzata la proposta di emissione del Decreto di divieto di accesso alle manifestazioni sportive (DASPO).