Vertice in municipio tra amministrazione e polizia di Stato per pianificare i controlli dopo l'ordinanza sulla movida. Divieti e multe salatissime legati alla diffusione sonora oltre la mezzanotte nonché - ed è questo l'elemento forte - alla somministrazione di alcolici a partire sempre dalle 24.

Un modo per mettere ordine nelle serate "calde" del divertimento cassinate dove i gomiti troppo alzati sfociano in risse e tentativi di pestaggio. Tre solo nelle ultime due settimana. Il vice questore Alessandro Tocco e il dirigente Enzo Pittiglio hanno appena incontrato il sindaco D'Alessandro per confrontarsi con il testo e pianificare azioni di controllo specifiche