Città a ferro e fuoco questa notte con controlli fino all'alba. Forze di polizia ovunque, nonostante la giornata feriale. Guerra allo spaccio e al consumo di alcolici con un giorno di anticipo, fondamentale per un'azione di contrasto alle risse - le ultime due venerdì scorso - e agli atteggiamenti pericolosi. La Polizia di Stato di Cassino ha controllato decine e decine di auto lungo i punti di ingresso in città. Tre ragazzi, particolarmente nervosi al controllo, sono stati trovati in possesso di hashish e marijuana. Per loro l'inevitabile segnalazione. Si continua stanotte. Intanto, nella giornata di ieri una donna è stata fermata e trovata alla guida con un grosso coltello, venerdì scorso un giovane è stato denunciato per il medesimo motivo. Era con gli amici a godersi la movida. Nelle maglie dei controlli a tappeto, infatti, anche e soprattutto oggetti come questi che possono trasformarsi in armi troppo pericolose. In questi giorni anche la politica darà un segnale: pronta l'ordinanza con l'elenco dei divieti per bar e locali. Lo scopo è quello di mettere ordine e regole nel weekend.