Il prefetto Emilia Zarrilli insieme alle forze dell'ordine sarà, nel primissimo pomeriggio di oggi, all'Albaneta per mettere un punto fermo sulla vicenda che tante discordie ha generato. La dottoressa Zarrilli vuole vedere da vicino i luoghi, per rendersi conto,  per capire, per comprendere una situazione controversa ma che, al contempo, merita una soluzione condivisa.  Ecco perché andrà di persona lì dove si sono combattute cruente battaglia durante il secondo conflitto mondiale e continua ad essere terreno di scontro tra le parti avverse. Poi, la Zarrilli si dirigerà nell'abbazia di Montecassino per vedere i documenti e approfondire ulteriormente la vicenda. Nessuna posizione precostituita, solo la volontà di capire e di fare luce su una complessa vicenda, soprattutto in vista delle celebrazioni polacche previste a maggio. Sarò presente anche il sindaco di Cassino, D'Alessandro.