Il pirata della strada è ancora a piede libero, ma le forze dell'ordine stanno stringendo il cerchio e confidano di poter risalire presto al conducente dell'auto che venerdì mattina ha investito una donna sulle strisce pedonali in via San Giuliano. La vettura che l'ha travolta, una Fiat Punto di colore blu scuro, secondo le testimonianze di chi ha assistito al drammatico impatto, non si è fermata a prestarle soccorso, anzi ha accelerato la sua corsa dirigendosi verso il passaggio a livello poco distante. Dal quel momento si sono perse le tracce dell'auto pirata e del suo conducente.
Per la donna, D. C. di anni 78, è stato necessario l'intervento del personale sanitario del 118 che l'ha trasportata al pronto soccorso dell'ospedale Santissima Trinità: l'anziana ha riportato un violento trauma al bacino e per lei i medici hanno emesso una prognosi di sette giorni.
Chi ha assistito al pauroso impatto tra l'auto e la donna è ancora sotto shock. «Siamo spaventati - confessa una signora del posto - Qui tutti passano su queste strisce per andare al supermercato. Non siamo affatto sicuri».