Un forte odore di gas. Una puzza anomala che ha insospettivo i residenti di piazzale Romita a Pontecorvo che hanno lanciato l'allarme. Immediatamente è partita la segnalazione per far avviare tutti i controlli. Subito si è attivata la squadra comunale che si è recata sul posto.Nel corso di questi controlli è stato rilevato che il forte odore di gas era dovuto a una perdita proveniente dalla conduttura nel piazzale antistante il locale caldaia.Gli operatori della società gestore del servizio hanno proceduto a sigillare il contenitore con inibizione della fornitura.

Una "toppa"che ha evitato che continuasse a fuoriuscire gas metano.Ma i tecnici della società di servizio, insieme a quelli comunali, hanno continuato a lavorare incessantemente perché la «problematica era dovuta alla dispersione in più punti della condotta». Per questo motivo si è reso necessario e urgente procedere alla sostituzione di parte della tubatura di adduzione a servizio dell'immobile della scuola "Paola Sarro". Un intervento particolarmente difficile. I lavori sono già iniziati, ma il sindaco Rotondo ha deciso di non correre rischi e insieme all'assessore alla Pubblica istruzione, Armando Satini, ha deciso di sospendere l'attività didattica per la giornata di oggi a tutela della salute degli alunni. Solo oggi, al termine degli accertamenti, si capirà se la situazione è tornata nella massima tranquillità oppure se occorreranno ulteriori interventi.