Pascolo sui terreni ricadenti nel Sin. Ieri mattina il sindaco di Patrica Lucio Fiordalisio ha inviato all'Arpa Lazio e all'Asl la richiesta di indagine per i terreni della zona industriale. È quanto ha annunciato sulla sua pagina Facebook. «Troppo bestiame pascola su aree ricadenti nel SIN, a ridosso di attività industriali, in prossimità del fiume Sacco. Oltre alla problematica dell'aria e alle normative che dobbiamo obbligatoriamente attuare come Ente, riteniamo assurdo che si possa pensare di permettere allevamenti destinati all'alimentazione umana. Le matrici compromesse sono anche quelle dell'acqua e della terra e quindi abbiamo sollecitato gli organi preposti».

Provvedimenti saranno presi anche contro le affissioni selvagge. «Tra qualche giorno un'ordinanza specifica vieterà tutte le affissioni selvagge fuori dagli spazi autorizzati. Basta manifesti e pubblicità sui muri e sulle pensiline. Inoltre, verranno istituite misure specifiche per tutelare i nostri boschi, i fossi e i sentieri. Il nostro territorio è stato martoriato per anni e anni, la nostra amministrazione ogni giorno affronta questa situazione, con atti, provvedimenti, esposti, tavoli con gli Enti sovracomunali, con avvocati e professionisti, conferenze di servizi, dinieghi. Abbiamo ereditato un'infinità di problemi legati all'Ambiente ma da 15 anni a questa parte non c'è un solo documento in favore della tutela ambientale».