Il gigantesco incendio che ha devastato uno dei capannoni dell’ex stabilimento Videocon in località Fratta Rotonda è ormai in via di spegnimento. Da ore sono al lavoro numerose squadre dei Vigili del Fuoco giunte dal comando provinciale di Frosinone e di Fiuggi, che intervenute con autopompe e numerosi mezzi dopo la chiamata hanno dovuto fronteggiare le enormi fiamme che all’interno dello stabilimento stavano devastando tutto.

Un lavoro rischiosissimo come sempre affrontato con la massima professionalità. Le colonne di fumo hanno determinato anche disagi lungo la vicina autostrada, ma ora tutto è tornato alla normalità. Sul posto anche i carabinieri della Compagnia di Anagni diretta dal capitano Meo, agenti della Polizia Locale e il sindaco Fausto Bassetta che invita i cittadini a non aprire le finestre. Ora l’attenzione è tutta sulle cause: due le ipotesi al momento, o incendio doloso o un corto circuito determinatosi da alcuni cavi di alta tensione presenti all’interno dello stabilimento. Questo lo chiariranno le indagini, intanto la notizia sta suscitando un interesse enorme

Vasto incendio in corso all'interno dell'ex stabilimento Videocon di Anagni. Le fiamme, divampate poco fa, hanno provocato pennacchi di denso fumo nero, generando caos e allarme tra i residenti della zona. Sul posto sono immediatamente giunte squadre dei carabinieri e dei vigili del fuoco, attualmente al lavoro per sedare il rogo. 

Al momento non si conoscono le cause che hanno scatenato l'incendio.

(SEGUONO AGGIORNAMENTI)

di: E.C.