Ancora in azione. I ladri hanno ricominciato a colpire anche a Cervaro. Se la settimana scorsa, nella parte bassa, si era trattato per lo più di tentativi di furti, nella serata di venerdì hanno portato a segno i loro colpi nella parte alta. Due le abitazioni prese di mira nella zona di via Vaioli.

In un caso hanno visitato la casa di una famiglia, in un altro hanno colpito un’anziana. Sono riusciti abilmente a crearsi un varco e a guadagnare l’entrata nella parte privata, poi si sono introdotti all’interno. Lì hanno fatto razzia di ogni bene: per lo più oggettistica e gioielli di valore. Più qualche soldo qua e là. Immediata l’allerta, non solo alle forze dell’ordine ma anche tra cittadini che si sono subito scambiati l’informazione affinché la guardia fosse alta.

La sera successiva un nuovo caso. Una signora, in casa, ha sentito improvvisi rumori nella parte retrostante della propria dimora in via Valli e subito è corsa a vedere. Avrebbe notato, secondo la sua ricostruzione, due persone fuggire a piedi nei campi e ha dato l’allarme. Per tutta la serata di sabato i carabinieri della locale stazione hanno presidiato quella zona, come pure diverse altre del paese. E sembra che non si siano registrati episodi simili. Ma, anche in questo caso, l’allarme si è scatenato sui social.

E sono partite continue segnalazioni per tenere alta l’attenzione dei cittadini, in particolare dei residenti in quella zona. Colpo di mezzanotte, quella a cavallo tra sabato e domenica, anche nella zona Scalo di Roccasecca dove i ladri sarebbero riusciti a entrare in una abitazione svaligiandola nonostante la presenza dei proprietari in casa. Anche in questo caso i malviventi avrebbero prelevato quanti più oggetti di valore hanno trovato lungo il loro percorso. E anche in questo caso la gente ha iniziato a dare l’allarme e a segnalare l’accaduto. Pare inoltre che, sempre nella città di San Tommaso, sia stato svaligiato, sabato sera e a orario di chiusura, un tabacchi.