È morto oggi, a 86 anni, l'avvocato Vincenzo Pizzutelli. Lascia la moglie, la signora Graziella, i figli, Marco, Stefano e Alessandra, e otto nipoti. I funerali si celebreranno domani, 13 febbraio, alle 15.30 nella chiesa del Sacro Cuore di Frosinone.

Protagonista assoluto della vita politica del capoluogo, è stato consigliere comunale per oltre trent'anni, più volte assessore, all'urbanistica, al personale e agli affari generali, e più volte vicesindaco. È stato, inoltre, assessore regionale nella giunta presieduta da Piero Badaloni. Fedelissimo di Gianfranco Schietroma, nel Partito socialista democratico italiano, ha ricoperto tutti i ruoli più importanti, da quello di segretario provinciale a quello di membro del direttivo nazionale e della segreteria regionale.

Noto e stimato avvocato, toga d'oro, era iscritto all'ordine dal 1963 e all'albo speciale dei Cassazionisti dal 1977  e ha ricoperto più volte il ruolo di consigliere dell'ordine degli avvocati di Frosinone, di cui è stato anche tesoriere tra il 1968 e il 1969.