Apicoltura sociale nel centro diurno distrettuale "Luca Malancona". Sta per partire "Bee Yourself, ognuno ronza a modo suo", iniziativa ambiziosa di apicoltura sociale per le persone con disabilità del centro ferentinate. Un progetto innovativo che unisce l'inclusione sociale alla sostenibilità ambientale. Il centro "Malancona", situato all'interno del parco di Villa Gasbarra, è un servizio semiresidenziale gestito dalla cooperativa "Altri Colori" per conto del consorzio "Parsifal", in r.t.i. con le coop "Osa" e "Diaconia", per l'affidamento dei servizi alla persona del distretto sociale B di Frosinone, destinato alla frequenza diurna di persone con disabilità dei comuni di Ferentino, Morolo e Fumone.

«Nel programma delle attività e delle microprogettualità tematiche, è stato avviato un laboratorio permanente di orticoltura su terreno e floricoltura in serra. In questa linea di iniziative outdoor, volte a valorizzare lo spazio esterno della struttura, si inserisce il nuovo progetto di apicoltura sociale, elaborato per cooperare e condividere in gruppo la cura e la sopravvivenza di una famiglia di apis mellifera ligustica. Seguiti da un esperto apicoltore e da un team di educatori che coinvolgeranno attivamente le persone con disabilità nella gestione delle arnie e nella produzione del miele. Insieme accudiranno la famiglia di api concessa da un'azienda apistica partner locale, mapperanno un calendario delle fioriture e all'occorrenza semineranno fiori melliferi abbellendo il parco di Villa Gasbarra».

Simona Straccamore, coordinatrice del centro per "Altri Colori", sostiene: «Questo progetto punterà ad incrementare nelle persone con disabilità il senso critico, a stimolare le capacità di analisi e a potenziare l'autonomia». Il sindaco Piergianni Fiorletta aggiunge: «L'importanza delle api è risaputa. La posizione strategica di Villa Gasbarra permetterà loro di beneficiare di un vasto territorio collinare dove abbondano molte fioriture:, siamo certi che le amorevoli cure del centro diurno permetteranno la piena riuscita del progetto».