"Curare nuovi pazienti di questa provincia grazie alle attrezzature che inauguriamo oggi significa evitare a queste persone la sofferenza ulteriore legata agli spostamenti verso Roma o Latina. Significa un grandissimo passo verso il territorio e una sanità più vicina ai suoi pazienti". Sono le parole con cui questa mattina il presidente della Regione Lazio Francesco Rocca ha inaugurato all'ospedale Santissima Trinità di Sora nuove importanti apparecchiature. Si tratta di una Tac di centraggio per la radioterapia di precisione e di due acceleratori nucleari, tutti di ultima generazione. Questi macchinari si aggiungono a una nuova gamma camera per le scintigrafie e all'acquisto di 21 letti-bilancia per il reparto di urologia e dialisi. 

L'inaugurazione delle apparecchiature, che entreranno in funzione nei prossimi giorni, è stata benedetta da monsignor Antonio Lecce alla presenza della commissaria straordinaria della Asl Sabrina Pulvirenti, delle autorità civili e militari, di numerosi medici e del personale sanitario dell'ospedale Sorano.