Quattro furti denunciati, auto e furgone sospetti segnalati, persone incappucciate in fuga. Nel bottino soldi e oggetti in oro. Una serata movimentata quella di domenica scorsa nel territorio di Patrica dove sono stati messi a segno furti in abitazioni. Quanto accaduto ha fatto il giro anche dei social con raccomandazioni e avvisi dei cittadini per mettere in guardia. È intervenuto anche il sindaco Lucio Fiordalisio chiedendo ai carabinieri di intensificare i controlli. In campo anche la polizia locale e i volontari della protezione civile.

«Considerati gli episodi di tentati e consumati furti avvenuti nella giornata di ieri (domenica, ndr) e per evitare il proseguo di queste azioni malavitose, questa mattina (ieri, ndr) ho richiesto al Comando dei carabinieri di Supino l'intensificarsi dei controlli sul nostro territorio. Da oggi il personale di polizia locale effettuerà turni pomeridiani e posti di blocco. Anche la protezione civile garantirà servizi serali». Il primo cittadino invita a contattare le forze dell'ordine. «Si raccomanda alla cittadinanza di chiamare il 112 per qualsiasi tipo di segnalazione».

Raccomandazioni alla cittadinanza anche riguardo le truffe telefoniche. «Nell'ultima settimana alcune famiglie di Patrica sono state soggette a tentata truffa telefonica. Il messaggio che arriva è simile in tutti i casi avvenuti "ciao mamma ho il telefono rotto chiamami a quest'altro numero e memorizzalo su WhatsApp". Fate molta attenzione anche verso le persone più anziane».

I fatti
I furti a segno domenica sera sono stati compiuti tra le 19.30 e le 22.30. In alcuni casi all'interno delle abitazioni c'erano i proprietari, ignari che qualcuno stesse trafugando nelle stanze. Diversi anche i tentativi. Alcuni cittadini hanno segnalato, nella stessa serata, un'auto sospetta, una Ford Fiesta, e un furgone. La segnalazione dei raid è rimbalzata anche sui social e sui gruppi WhatsApp. Indagini dei carabinieri per cercare di dare un nome e un volto alla banda in azione nel territorio lepino. Tra le zone colpite contrada Lagoscillo, via Celleta e zona Valiana.