Tragedia questa mattina a Sora dove l'autista di un'ambulanza si è sentito male e il paziente che trasportava è morto. È accaduto a pochi metri dal pronto soccorso dell'ospedale Santissima Trinità, dove l'ambulanza era diretta con a bordo un anziano in gravi condizioni. Da quanto si è appreso, sulla ripida salita che porta in ospedale l'autista ha avuto un malore, è riuscito ad accostare il mezzo di soccorso e si è accasciato. Proprio in quei concitati momenti, il cuore del paziente trasportato, che gli operatori sanitari stavano cercando di rianimare, ha cessato di battere. L'autista dell'ambulanza è stato subito condotto al pronto soccorso e sottoposto ai primi esami.