La bellezza della cascata grande e del centro storico in un videogioco. Con 400 milioni di utenti del famoso videogame "Fortnite".
Il lavoro è frutto della creatività di Luca Magliocchetti, trentottenne originario di Isola del Liri e autore digitale, che ha voluto omaggiare suo padre Gilberto. Oggi Luca, dopo innumerevoli esperienze dall'intrattenimento turistico su navi da crociera e a terra, in Italia e all'estero, sale a bordo della più grande azienda di intrattenimento videoludica esistente (Fortnite - codice isola: 6211-6435-6859) e si distingue ricreando ambientazioni che gli hanno regalato forti emozioni nei momenti di gioco, nei suoi primi anni di vita, proprio tra i vicoli di Isola.

Tutto è ispirato alla sua città natale, offrendo la possibilità di farla conoscere ad un pubblico internazionale attraverso l'intrattenimento videoludico.
«Il gioco è gratuito e formato da massimo quattro squadre, composte da massimo quattro giocatori che potranno  concorrere alla vittoria - spiega Magliocchetti, emozionato per essere il primo in Italia a riprodurre una città nel videogioco che spopola in tutto il mondo - All'interno del gioco vi è una rappresentazione di Isola del Liri, con gli elementi caratteristici che la contraddistinguono.

Sotto i suggerimenti di mio padre, con grande determinazione e ambizione, sono riuscito a creare un ambiente digitale ludico, dove i ragazzi di tutto il mondo, attraverso il gioco, possono interagire e conoscere Isola, anche per dare un esempio alle nuove generazioni nell'utilizzo sano delle nuove frontiere della tecnologia nell'era digitale».
Il videogame verrà presentato anche nelle scuole del territorio.