"Ogni inizio è solo un seguito e il libro degli eventi è sempre aperto a metà": con queste parole, i familiari del compianto Fabrizio Gatta hanno annunciato nei giorni scorsi la riapertura dello storico ristorante "La Riffa" a Tecchiena, avvenuta per l'orario di pranzo di ieri. Saranno le figlie di Fabrizio a continuare l'opera del padre, permettendo ad un'attività che negli anni si è fatta apprezzare di continuare a vivere e a deliziare i palati.

Fabrizio Gatta è deceduto il 2 gennaio scorso, all'età di 48 anni, stroncato da un male incurabile che ha affrontato con dignità e forza: la sua scomparsa aveva destato clamore e forti emozioni, poiché nel tempo il nome del ristoratore aveva varcato i confini locali. Tanti i messaggi di incoraggiamento che sono arrivate alle figlie di Fabrizio.