Arrestati due giovani per detenzione di sostanza stupefacente. I carabinieri della compagnia di Colleferro hanno bloccato i ragazzi, di diciannove e venti anni studenti della provincia di Roma, durante un controllo nei pressi del casello autostradale dell'A1 di Colleferro, mentre viaggiavano a bordo di un'autovettura. Il ventenne, in quel momento alla guida del mezzo, alla vista della pattuglia dei militari, ha effettuato un'inversione di marcia, nel vano tentativo di sottrarsi al controllo, urtando anche la gazzella dell'Arma, senza però danneggiarla.

In quei momenti i due studenti hanno pensato di scendere dall'abitacolo e provare a dileguarsi a piedi, ma sono stati subito raggiunti e bloccati dai militari. All'interno della vettura, a seguito della perquisizione, i militari hanno trovato ben venti panetti di hashish del peso di circa due chili, nascosti sotto il sedile anteriore lato passeggero. Successivamente i carabinieri hanno esteso le perquisizioni nelle abitazioni dei due fermati ma con esito negativo. La droga rinvenuta è stata sequestrata e sarà analizzata in laboratorio. Dopo l'arresto i due sono stati portati in caserma e successivamente condotti nel carcere di Velletri, in attesa della convalida che sarà celebrata nelle prossime ore.