Un inizio 2024 con il botto all'ospedale "Santissima Trinità" di Sora: negli ultimi giorni ben 15 nascite.
Dal 9 di gennaio a giovedì sono venuti al mondo 8 maschi e 7 femmine. Numeri che hanno visto impegnatissimo il reparto di pediatria del primario Luigi Di Ruzza. Una "tre giorni" intensa e inaspettata, dato che il primo giorno dell'anno non aveva visto arrivare nessun fiocco. Dal 2 al 10 gennaio 26 i piccoli nati; il primo parto del 2024 si è avuto il 2 gennaio e a nascere è stato un maschio. Nello scorso anno, va rilevato, furono 610 i bambini nati nella struttura ospedaliera sorana. Il 2023 ha accolto 320 maschi e 290 femmine, con l'ultimo nato alle 5 del mattino del 31 dicembre scorso. E dopo quel San Silvestro, un 2024 che è iniziato spumeggiante, con tante nascite registrate in questi ultimi giorni.

Il primario del reparto di pediatria dell'ospedale di Sora, Luigi Di Ruzza, torna a ringraziare i genitori che hanno scelto e scelgono il nosocomio sorano per far nascere i loro bambini. Tanta è l'attenzione ad accogliere le famiglie tra le mura della struttura sanitaria, che serve ben 27 comuni del circondario. Tanti i primi vagiti in questo inizio d'anno che, vede numeri alti anche in considerazione del fatto che non siamo ancora arrivati a metà del mese. La gioia della vita che si ripete e che lascia emozioni e voglia di condividere il senso delle giornate: una vera forza vedere appesi tanti fiocchi celesti e rosa, che simboleggiano l'arrivo di un nuovo membro della famiglia e che genera felicità in tutti.

I genitori sono soddisfatti della professionalità del "Santissima Trinità" e lo scelgono per far nascere i loro bambini, una gioia testimoniata da una bella foto ricordo, con le culle posizionate a semicerchio come ad abbracciare la vita e presentarsi nella loro prima foto di gruppo, bambine e bambini insieme. Un bello scatto che arriva nei primi giorni del 2024 non può che non essere un augurio di grande felicità.