Sono stati celebrati ieri, nella chiesa di San Pio X a Supino, i funerali di Luigi "Gigi" Miledi, 63 anni, noto volto delle tv locali, autore e conduttore di numerosi programmi, in particolare sportivi. Luigi Miledi era un dipendente dell'Asl di Frosinone, ma il suo nome era legato in maniera indissolubile al piccolo schermo, una dimensione nella quale si trovava a suo agio e che lo ha reso presto un nome conosciuto nel panorama delle tv del territorio.

Come conduttore, lo ricordiamo ad esempio alla guida di "Teletifosi Sport Show", si muoveva negli studi con spigliatezza, garbo e competenza, senza mai andare sopra le righe: la sua televisione era un'occasione di incontro e confronto, non urlata. Negli ultimi tempi, la sua salute era stata minata da un terribile male, che ha affrontato con forza e dignità, ma al quale ha dovuto purtroppo cedere nel primo mattino del 2 gennaio scorso, in una stanza dell'ospedale "Fabrizio Spaziani" di Frosinone, circondato dall'affetto dei suoi cari.

Ieri pomeriggio sono stati in tanti a volergli rendere l'ultimo saluto, ricordando l'amico, il collega, il conduttore che ci ha lasciato troppo presto. Alla famiglia rinnoviamo le nostre più sentite condoglianze.