La foto che si aggiudica la prima edizione del concorso fotografico "Un angolo della mia città" si ispira alla tragica vicenda di Willy Monteiro Duarte, il ventunenne cuoco di Paliano pestato a morte il 6 settembre 2020 a Colleferro mentre tentava di difendere un amico. "Un evento nato in occasione dell'anno dedicato ai giovani, organizzato dall'assessorato alle politiche giovanili e sponsorizzato da Enel - spiega il Comune in una nota - che ha coinvolto i giovani in un'iniziativa volta a ritrovare le bellezze di questa città fotografando gli angoli che più sentivano di appartenere a loro. Vince la foto di due ragazzi immortalati dinanzi al murales dedicato a Willy Monteiro Duarte, realizzato sulle Case Ater dall'A. S. Roma Calcio di cui era tifosa la giovane vittima".

L'autore della foto vincitrice è Alessio Gatta. «Si può dire - afferma il sindaco Pierluigi Sanna - che Willy ha lasciato un segno indelebile fatto di fratellanza, arte, integrazione, pace e cultura soprattutto tra i giovani. I giovani sono spesso descritti con durezza, ma sono molto meglio di come si vorrebbe far credere».