Fine anno di controlli per i carabinieri della stazione di Ceccano e per la guardia di finanza di Frosinone che, nel pomeriggio del 31 dicembre 2023, hanno focalizzato la loro attenzione sui venditori ambulanti di materiale pirotecnico operanti sul territorio ceccanese al fine di verificare se fossero in regola con le autorizzazioni amministrative e fiscali necessarie.

I controlli congiunti di carabinieri e finanzieri hanno portato alla elevazione di sanzioni amministrative per circa 6.000 euro nei confronti di cinque commercianti, operanti in varie zone della città, che esercitavano le loro attività in assenza di registratore di cassa. Uno di loro è stato inoltre sanzionato anche perché privo di autorizzazione alla occupazione di suolo pubblico.