Lavori eseguiti sulle sedi stradali ma senza rispettare le prescrizioni contenute nelle autorizzazioni. Interventi che sono stati realizzati senza ripristinare il manto stradale generando forti problemi alla circolazione automobilistica oltre che gravi rischi per l'incolumità dei cittadini. Per questo motivo una società che si sta occupando di realizzare lavori per l'installazione di reti di collegamento è stata multata dalla polizia municipale di Pontecorvo.

«Ho dato precise direttive ai vigili urbani affinché fossero avviati i dovuti accertamenti - ha affermato l'assessore delegato Michele Sirianni Notaro - A seguito di questi controlli sono state riscontrate due irregolarità, una in via Dante Alighieri e l'altra in via Leuciana. La società aveva lasciato delle buche aperte sulle sedi stradali con una segnaletica precaria, il tutto non rispettando le prescrizioni che erano state inserite nell'atto di rilascio autorizzativo. Per questo motivo sono stati emessi due verbali con l'obbligo dell'immediato ripristino dei luoghi».

Ogni verbale emesso dalla municipale ammonta a 606 euro e la società dovrà procedere con il ripristino dei luoghi.
«Lavori eseguiti, in viale Dante e in via Leuciana, e mancato rispetto delle prescrizioni nel ripristino della sede stradale: la polizia locale ha elevato due verbali, da 606 euro ciascuno, ad una società che si occupa di installare fibra ottica - ha sottolineato il sindaco Anselmo Rotondo - Il rispetto delle prescrizioni nell'esecuzione dei lavori è anche e soprattutto sicurezza per i cittadini che usufruiscono delle strade. Ringrazio la polizia locale per il continuo controllo del territorio».

Un'attività di controllo ad ampio raggio che nelle scorse settimane ha portato gli agenti della Polizia municipale ad emettere diverse sanzioni nei confronti di ditte e società che hanno realizzato opere sulle sedi stradali senza, però, ripristinare subito dopo i luoghi creando problemi e difficoltà.
Per questo sono state emesse diverse sanzioni con obbligo di ripristino dei luoghi.