Ladri in azione sabato sera in via Aia Cianchetti e in contrada Puppari a Veroli. Due furti a segno, uno fallito. Nel bottino soldi e oggetti in oro. Le stanze sono state messe completamente a soqquadro. In un'abitazione i malviventi hanno tentato di portare via la cassaforte, ma senza riuscirci. Sugli episodi indagano i carabinieri che hanno subito avviato le indagini per cercare di risalire ai banditi. Non si esclude che ad agire possa essere stata la stessa banda. I colpi sono stati registrati tra le 18 e le 21.

La ricostruzione
Sono rientrati a casa intorno alle 19.30 e davanti ai loro occhi cassetti e armadi aperti, stanze a soqquadro. Hanno subito capito che durante la loro assenza qualcuno aveva fatto visita nella loro abitazione in via Aia Cianchetti. All'appello mancavano oggetti in oro. Furto anche in un'altra abitazione sempre nella stessa zona. La scoperta intorno alle 21. Portati via soldi e gioielli. Anche in questo caso i proprietari hanno trovato le stanze a soqquadro. Un tentato furto, invece, in località Puppari. I ladri hanno tentato di forzare la cassaforte. In quest'ultimo caso sono state avvistate persone in fuga nelle campagne.

Sempre in serata i militari hanno effettuato alcuni interventi per persone sospette.
Ricordiamo anche quanto sia fondamentale la collaborazione dei cittadini che in caso di auto e persone sospette, potrebbero aiutare le forze dell'ordine con tempestive segnalazioni.
In alcuni casi, infatti, proprio grazie alla segnalazione dei cittadini è stato possibile rintracciare malviventi che avevano compiuto raid in alcune zone della Ciociaria e recuperare inoltre la refurtiva che è stata restituita così ai legittimi proprietari.