I carabinieri della stazione di Amaseno, nei giorni scorsi,  hanno dato esecuzione a carico di un cittadino straniero della misura cautelare personale dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria emessa dal tribunale di Perugia il 30 agosto 2023.

I militari, nel corso di predisposti servizi per contrastare i reati predatori, in orario serale, hanno controllato un trentunenne, originario del Marocco, che risultava colpito dalla misura cautelare sin da mese di agosto, poiché indagato per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti in Umbria.

Dopo le formalità di rito, la compiuta identificazione e la notifica del provvedimento cautelare, il soggetto è stato sottoposto all'obbligo della presentazione presso la stazione carabinieri di Amaseno, come disposto dall'autorità giudiziaria.