Ancora tante siringhe sporche di sangue trovate nei vicoli del centro storico di Sora nei giorni scorsi. Gli operatori della società Ambiente e salute Srl, chiamati a pulire la città, hanno bonificato nuovamente il quartiere alle spalle di corso Volsci. Oltre alle siringhe lasciate tra la case abbandonate, anche fazzoletti sporchi di sangue. L'appello ai cittadini è di prestare attenzione e di non toccare nulla in questi casi, ma di avvisare le autorità preposte.

Una problematica non nuova ma che negli ultimi mesi ha assunto dimensioni preoccupanti. Nei giorni scorsi anche le telecamere della Rai hanno acceso i riflettori sul fenomeno che testimonia il drammatico ritorno dell'eroina sul mercato della droga, una sostanza divenuta economica e che si sta diffondendo anche tra i più giovani. L'allarme resta alto.