Furti in aumento: Mario Borza, in qualità di responsabile di Fratelli d'Italia per la Valcomino, chiede un incontro urgente al Prefetto di Frosinone, Ernesto Liguori, al fine di rappresentargli i problemi della Valle in termini di sicurezza ed individuare le soluzioni per risolvere quella che sta assumendo i contorni di una vera emergenza sociale.

«Negli ultimi tempi – ha evidenziato il consigliere comunale di Casalvieri – i colpi nelle abitazioni si sono susseguiti in un preoccupante crescendo: solo pochi giorni fa nella sola Casalvieri i furti sono stati almeno due (nel bottino sono finiti oggetti di valore, un televisore e in un caso addirittura un'arma da fuoco). Ma i ladri hanno assaltato anche alcune case a San Donato, Vicalvi e ad Atina, restando almeno agli episodi denunciati. Una situazione non più sostenibile. Per questo, nonostante il costante impegno delle forze dell'ordine, ritengo necessario coinvolgere il Prefetto, al quale nei prossimi giorni chiederò un incontro ufficiale sul tema sicurezza in Valcomino».

Quanto a Casalvieri, dove Borza è membro del consiglio comunale, «nella prima assise civica chiederò al sindaco di verificare la funzionalità dell'impianto di videosorveglianza e, a prescindere da tale controllo tecnico, di potenziare comunque il numero di telecamere presenti sul territorio in modo da coprire tutti i punti maggiormente ‘sensibili' così creando uno strumento utile sia in chiave di prevenzione sia in ottica di repressione e individuazione di eventuali malviventi».