Il generale di divisione Andrea Taurelli Salimbeni, Comandante della legione carabinieri "Lazio", nella giornata di ieri, ha visitato il Comando provinciale di Frosinone. Ricevuto dal comandante provinciale, colonnello Alfonso Pannone, ha incontrato gli ufficiali, alcuni comandanti di stazione e militari della provincia ed il presidente della locale Associazione Nazionale Carabinieri.

L'alto ufficiale, nell'evidenziare i sacri principi che guidano il quotidiano operare del "Carabiniere", ha espresso il proprio apprezzamento per l'impegno e la dedizione profusi nello svolgimento della quotidiana attività istituzionale finalizzata alla tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica. Con l'occasione ha salutato e ringraziato il colonnello Pannone per il lavoro svolto in questi tre anni alla guida del comando provinciale, in considerazione che agli inizi del mese di settembre lascerà la città per assumere altro incarico.
Il generale, poi, ha incontrato il presidente dell'Amministrazione Provinciale, Luca Di Stefano, il Questore, Domenico Condello ed il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, colonnello Cosimo Tripoli.

Al termine si è intrattenuto con tutti gli ufficiali per affrontare le principali problematiche della provincia.
Il Generale di Divisione Taurelli Salimbeni, che ha assunto l'incarico il 20 luglio scorso, proviene da Milano, dove dal mese di settembre 2020 ha ricoperto l'incarico di Comandante della Legione "Lombardia".
Nato a Roma l'11 gennaio 1965, ha intrapreso la carriera militare nel 1980, frequentando i corsi della Scuola Militare "Nunziatella" di Napoli ed il 165º corso dell'Accademia Militare di Modena e della Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma. Da ufficiale superiore ha ricoperto diversi incarichi apicali presso il Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri ed è stato Comandante Provinciale dei Carabinieri di Firenze, nel 2012, e del Gruppo Carabinieri di Palermo, nel 2008.