Ha approfittato del fatto che la proprietaria dell'abitazione stesse dormendo. Pensava, forse, di riuscire ad agire indisturbato, ma la donna, una settantenne, si è svegliata. Si è trovata un bandito con il volto coperto da passamontagna davanti al suo letto. Bandito che l'avrebbe anche spintonata e colpita con un pugno, riuscendo a portare via oggetti in oro e qualche decina di euro.

È quanto accaduto sabato mattina a una anziana residente nella frazione Chiaiamari. Alla vittima non è rimasto altro da fare che segnalare l'accaduto alle forze dell'ordine che hanno avviato subito tutti gli accertamenti del caso.

La ricostruzione
A pochi giorni da un altro episodio in cui è rimasta vittima sempre un'anziana, truffata e derubata da due banditi nella sua abitazione ad Anitrella, sabato scorso un altro colpo, questa volta ai danni di una settantenne, nella zona limitrofa, quella di Chiaiamari. Stando a quanto ricostruito, il bandito solitario, avrebbe agito intorno alle 5.30.

Ha scardinato una finestra e si è intrufolato furtivamente in casa della signora, mentre lei dormiva.
Ma i rumori hanno svegliato la vittima che si è ritrovata davanti al letto il malvivente, con il volto coperto. Sarebbe stata minacciata dal bandito e spintonata. Il malvivente è riuscito a portare via circa 50 euro e oggetti in oro.

Un grande spavento per la settantenne, ancora incredula per l'incubo vissuto.
Sull'accaduto indagano i carabinieri che stanno portando avanti anche le indagini relative alla truffa della scorsa settimana, sempre ai danni di una anziana, una ottantenne, di Anitrella, derubata da due persone che l'avrebbero raggirata sostenendo che se non avesse consegnato loro soldi e oro il nipote avrebbe rischiato il posto di lavoro.