Un nuovo abbandono di rifiuti. Immondizia gettata illecitamente nonostante le persone interessate siano iscritte al ruolo della Tari e abbiano a loro disposizione le tessere. Una situazione che ha generato forte sdegno e che ha spinto il sindaco Anselmo Rotondo a chiedere agli agenti della polizia municipale di emettere i verbali con il massimo della sanzione prevista dalla normativa vigente.
«Nonostante gli inviti, reiterati, e l'azione di sensibilizzazione anche ieri mattina abbiamo accertato, attraverso il sistema di video sorveglianza, violazione nel conferimento rifiuti - ha affermato il primo cittadino di Pontecorvo - Tre cittadini, due in viale Dante e in via Santa Maria di Porta, benché titolari di tessere Tari, hanno abbandonato illecitamente rifiuti. Ho dato mandato di emettere tre verbali al massimo della sanzione. È tolleranza zero contro le inciviltà».

Una situazione che persiste ormai da molto tempo. Sono stati diversi gli episodi di abbandono illeciti registrati sul territorio comunale. Cittadini che hanno gettato i propri rifiuti sui secchi delle isole ecologiche senza differenziare correttamente l'immondizia. Su tutto questo si sta continuando a intervenire con sanzioni e controlli sempre più serrati. Nella speranza che la civiltà prevalga.